Blog: http://ConfidenzeNotturne.ilcannocchiale.it

Quella volta..

La giornata della meraviglia, della colazione lenta, sono finiti i biscotti. Della casa piena di spifferi, i guanti perduti i calzini volati via. Herman Hesse, quel noto sconosciuto da portarsi tra i banchi dell'Università. Di amore e ancora amore, quello che "l'eternità dura sempre qualcosa in più". Grandi finestre piene di sole e tu che ti affacci su quel niente stupendo. L'importanza di essere giovani, prendimi sul serio, lasciami stare. Permettimi di invecchiare. Quante cose da dire, nulla da raccontare veramente. Il numero verde per avvisarmi dei pericoli. Rischiare lo stesso, osare per nulla. Sporcarsi le mani e mangiare per terra. Citofoni rotti e bicchieri vuoti. http://www.youtube.com/watch?v=sZ0__vB1Upc

Pubblicato il 30/11/2013 alle 14.40 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web